Perchè il mio e-commerce non funziona

Se pensate che il vostro E-commerce non funziona, oserei obiettare che ci si potrebbe stupire del contrario

Molti di voi, dopo aver realizzato un sito di E-Commerce si saranno trovati di fronte alla dura realtà, ovvero il sito non vende come dovrebbe, o non vende per niente.

Non bisogna però pensare di essere stupidi o particolarmente sfortunati. Sicuramente non si tratta di questo, ma diverse sono le cause di un fallimento, prima su tutte l’oggettiva complessità della vendita on line.

Per comprendere meglio il problema, bisogna partire dalle statistiche, che purtroppo sono impietose:

circa il 90% dei siti di e-commerce chiudono, o non fanno quello che ci si aspetta, cioè vendere!

Mentre i negozi virtuali che riscuotono successo sono circa 1 su 100!

I numeri quindi ci dicono che avete poche possibilità di aprire un E-Commerce e avere successo.

Ci sono diversi motivi per cui accade questo. Una parte di questi è da imputare a progetti di e-commerce superficiali e strampalati, che partono sostenuti dal falso mito di fare soldi in rete, ma presto la dura realtà si presenta davanti.

Persone che fino al giorno prima hanno fatto gli idraulici, all’improvviso chiedono di aprire un e-commerce, ma non sanno bene cosa vendere… non me ne vogliano gli idraulici. E’ ovvio in questo casi che qualsiasi progetto sia destinato a fallire.

Un altra parte di motivi è da imputare al tipo di prodotto o servizio che si desidera vendere on-line, risulta evidente che sarà molto più difficile vendere on line una cassapanca, che un telefono cellulare, o un inchiostro per stampanti, ma anche in questi casi, solo in apparenza più semplici, si dovranno fare i conti con una concorrenza spietata.

Un altra parte infine, avrebbe anche un prodotto vendibile in internet, ma le visite sul sito sono scarse e assolutamente insufficienti a generare delle vendite. Ma badate che i prodotti idonei alla vendita on line sono in minoranza, rispetto alla globalità.

Le 6 condizioni per realizzare un sito di E-commerce e nutrire qualche speranza

Ma allora qualcosa non quadra, pare che i siti di E-Commerce non funzionano, ma ci sono migliaia di siti che offrono prodotti e
servizi di ogni genere.

La soluzione di questo paradosso si trova proprio nei grandi numeri, che sulla rete assumono un fattore rilevante, in quanto parliamo di milioni di siti internet e milioni di utenti.

I siti che riscuotono successo, sono quelli che:

  • possono contare almeno su diverse centinaia di visite al giorno (min. 500),
  • sono in internet da almeno 1 anno ed hanno investito tempo e denaro
  • si sono rivolti a una agenzia di servizi SEO, e che faticosamente giorno dopo giorno si sono conquistati utenti e clienti.

Ma anche in questo caso è necessario un prodotto idoneo, concorrenziale, e possibilmente con del valore aggiunto, come ad esempio la spedizione omaggio, lo sconto, l’ultimo modello, ecc… requisiti difficili da raggiungere e da mantenere, ma certamente non impossibili.

Fatta questa premessa appare evidente che per realizzare un sito di E-commerce di successo a mio parere è necessario che si
verifichino contemporaneamente almeno 5 di queste 6 condizioni, e in ordine di importanza:

  1. Prodotto o servizio idoneo alla vendita on-line
  2. Investimento di denaro per pubblicità (seo, ad words, ecc…)
  3. Investimento di tempo
  4. Elevato numero di visite (almeno 500 al giorno)
  5. Prezzo concorrenziale
  6. Valore aggiunto

Prima di realizzare un sito di E-Commerce fate sempre uno studio di fattibilità o business plain

Come consiglio generale, prima di realizzare un sito di e-commerce, fate uno studio di fattibilità, parlate con gli altri e confrontatevi su questo argomento, cercate di capire se ci sono i presupposti che il vostro prodotto (o servizio) sia potenzialmente adatto a un sto di E-Commerce, fate una attenta analisi della concorrenza.

Non sono necessarie grandi competenze per fare una piccola analisi, inoltre si può valutare di arrivare per gradi, realizzando inizialmente un sito vetrina, con un catalogo e contenuti esaustivi, dettagliando la vostra offerta e la convenienza del vostro servizio.

Un primo periodo sarà utile per acquisire nuovi utenti e potenziali clienti, e sarà utile per comprendere se la strada della vendita on line sia quella giusta per voi o se sia meglio operare in modo differente.

Risparmierete tempo e denaro 

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *